Lezione 8 - Lesiun 8

(seconda parte - secnda prt)

qul? che? - (quale/i? - si riferisce a qualit). es.:

 

 

ITALIANO

REGGIANO

quale (che) vestito ti piace?

qul (che) vist t piş?

quale (che) casa vendi?

qula (che) c vndet?

quali (che) vestiti ti piacciono?

che vist t pişen?

quali (che) case vendi?

quli (che) c vndet?


al maschile plurale, si sconsiglia luso della forma qui che, pur usata, a volte, con valore di aggettivo, trova soprattutto impiego come pronome.
-dagli esempi proposti, risulta che laggettivo
che? usato, oltre che per chiedere lidentit, anche con riferimento alla qualit.



qunt? quanto/i?

qunta? quanta?
qunti? quante?

Si riferiscono a quantit.

 

es.:

 

ITALIANO

REGGIANO

quanto pane mangi?

qunt pn mgnet?

quanta gente verr?

qunta gnta gnir?

quanti romanzi ha scritto?

qunt romnz al scrt?

quante partite giochi?

qunti partdi zōghet?



Aggettivi numerali

 

 

Indicano una quantit determinata e si dividono in:

 

 

 

Cardinali

Ordinali

Distributivi

n (f. na)

prm (f.prma)

a n a n (a n a la /per/ vlta)

d (f. dō)

secnd

a d a d (a d a la /per/ vlta)

tr

trz

a tr a la /per/ vlta

quter (qutr)(1)

qurt

a qut'r a la vlta

snch

qunt

a snch a la vlta

sē

sst

a sē a la vlta

st

stim

a st a la vlta

t

otv

a t a la vlta

nōv

nn

a nv a la vlta

dēş

dcim

a dēş a la vlta

ndeş

undicişim / cl di ndeş

a ndş a la vlta

ddeş

ddicişim / col di ddeş

a ddeş a la vlta

trdeş

tredicişim / cl di trdeş

a trdeş a la vlta

quatrdeş

quatordicişim/ cl di quatrdeş

a quatrdeş a la vlta

qundeş

quindicişim/ cl di qundeş

a qundeş a la vlta

sdeş

sedicişim/ cl di sdeş

a sdeş a la vlta

derst

diciasetişim/ cl di derst

a derst a la vlta

deşdt

diciotişim/ cl di deşdt

a deşdt a la vlta

deşnōv

dicianovişim/ cl di deşnv

a deşnv a la vlta

vnt

ventişim/ cl di vnt

a vnt a la vlta

trinta

treintişim/ cl di trinta

a trinta a la vlta

quarnta

quarantişim/ cl di quarnta

a quaranta a la vlta

sinqunta

zinquantişim/ cl di sinqunta

a sinqunta a la vlta

s'snta

ssantişim/ cl di s'snta

a s'snta a la vlta

stnta

stantişim/ cl di stnta

a stnta a la vlta

otnta (utnta)

otantişim/ cl di utnta

a otnta a la vlta

novnta (nuvnta)

novantişim/ cl di nuvnta

a novnta a la vlta

sint

centişim/ cl di sint

a sint a la vlta

 

 

(1) - quter, davanti a vocale , cambia in qutr

In italiano, gli Aggettivi numerali distributivi sono retti dalle preposizioni semplici a o per.

 

es.: Andare a due a due o Andare per due.

Il dialetto reggiano conserva le stesse forme dellitaliano. es.:
andr a d a d o andr per d

Luso corrente, per, ammette anche lintroduzione delle locuzioni
a la vlta, per vlta.


Avremo cos andr a d a d o andr per d
ma anche: andr a d a la vlta o andr a d per vlta

Ci vale, ovviamente, per tutti gli Aggettivi numerali distributivi.

 

 

Aggettivi indefiniti

 

Indicano una quantit indeterminata di persone, animali o cose.

 

Alcuni aggettivi indefiniti:

- alcuno con valore negativo nisn Non c alcun (nessun) motivo - An gh nisn mutv.

- alcuno/i soqunt *

- alcune soqunti* con valore affermativo crti Alcune volte Crti vlti

 

 

- altrettanto - etertnt

- altro - ter

- ciascuno ciascn / ciaschidn /gni

- diverso divrs - (se inteso come molti allora dimndi / se inteso come differenti allora diferint)

- molto - dimndi

- nessuno nisn

- nessuna - nisna

- poco - pch

- parecchio - dimndi* - parc

- qualunque/qualsiasi - bastachsa/ gni

- tale tl *

- taluni sertn

- talune - sertni

- tanto - tnt

- quanto - qunt *

- troppo - trp

 

* anche pronomi

Aggettivi

Grammatica

Prima pagina

(fine)